Emilia Sensale

Poetessa e Scrittrice, Artista, Giornalista, nata a Napoli il 12 marzo 1989, vive a Napoli dove studia all'Università 'L'Orientale' dopo essersi diplomata al Liceo Classico 'Vittorio Emanuele II'. Vincitrice di numerosi concorsi letterari nazionali ed internazionali, amante della fotografia, della pittura e dell'arte del ricamo e dell'uncinetto, attualmente collaboratore per il quotidiano ROMA e impegnata in Uffici Stampa e in Social Media Marketing, è anche giornalista enogastronomica e scrive per 'I Templari del Gusto', 'SaporiCondivisi', 'CampaniaChe' e 'Campania Food Porn', scrive poi per la versione cartacea e per la versione online di 'CasoriaDue' e su 'Gazzetta di Napoli'.

Site menu:

Categorie

Cerca nel sito

Profili di Emilia

Archivio

Calendario

agosto: 2019
L M M G V S D
« giu    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Tag

ARTEmy’s – Superare la quota di 80 quadrati crochet: un bel traguardo!

Collage 80 quadrati già copertaHo superato la quota di 80 quadrati all'uncinetto da me realizzati e proprio stamattina li ho sistemati sul letto per contarli e organizzare creativamente il modo di unirli. Al momento sto formando delle file e devo dire che, guardando i primi risultati, son proprio soddisfatta. Per fare la coperta che vorrei fare, matrimoniale e decisamente ampia, secondo i miei calcoli dovrò fare più di cinquanta quadrati, ma già questo traguardo mi riempie di orgoglio. Il periodo degli esami universitari si avvicina, le feste sono oramai concluse… ma un po' di tempo per lavorare all'uncinetto lo troverò sempre. 

ARTEmy’s – Un mio schema per creare una stella a uncinetto

1415478393929Un sabato sera di preparativi in vista del Natale 2014: chi lavora a maglia e uncinetto o ricama, come me, sa che non è affatto troppo presto pensare a Natale ora, a inizio novembre, specialmente per chi ha tanti altri impegni in agenda. Mi serviva una stella e mi son messa a studiare come fare: ho deciso di condividere il mio schema, come potete vedere annotato dopo vari tentativi su un post-it. È sempre bello viaggiare tra le stelle, ancor più bello è farlo uncinetto alla mano…. 

ARTEmy’s – Riciclo creativo: creare fiori da dischi di plastica dei CD con l’uncinetto

 CIMG9928Per il mio lavoro di giornalista impegnata nel montaggio (da autodidatta e tuttora in maniera indipendente per l'aspetto tecnico) di video per le interviste da me effettuate ho organizzato un determinato archivio: man mano che passano i mesi, immagazzino i vari dati (parliamo di file decisamente pesanti) nei DVD per liberare spazio sul mio computer. Mi è capitato, allora, di comprare particolari confezioni di DVD in gran quantità per risparmiare: è una scatola rotonda e alta in cui i CD sono disposti in pila e, svitata, consente man mano di prendere la quantità di prodotto desiderata. 
Collage fiori cerchio DVDTra il DVD in alto e la scatola in plastica c'è un disco (solitamente bianco) che li separa: non so bene come, ma un giorno, guardandone uno, mi è venuta l'idea di unirlo alla mia passione per l'uncinetto così da creare delle spille. La forma circolare mi ha ispirato, ovviamente, un fiore, che consiglio di realizzare secondo la propria tradizione, secondo i propri gusti. Suggerisco di avere la mano morbida durante il lavoro e ad ogni petalo, se si preferisce rendere il lavoro più solido (specialmente se indirizzato alla creazione di una spilla), di effettuare due maglie alte. Ciò che si vede del cerchietto si può dipingere o impreziosire in altro modo, altrimenti per determinati schemi di fiori si può coprire col filo. 

 

ARTEmy’s – Ecco come ho impreziosito con l’uncinetto la mia borsa dell’università

Un nuovo anno di università per me è iniziato da un po' di giorni, tra appunti e corsi da seguire riesco a trovare un po' di tempo per l'uncinetto. tra fiori e quadrati, ho lavorato un fiore abbastanza grande e di mia fantasia, senza seguire intuizioni o consigli altrui, ho trovato un modo semplice ma efficace per legarlo alla mia borsa Borsa università EmiliaSensaleuniversitaria. In questo modo, ho impreziosito una borsa in plastica e non di pregio di per sé (scelta appositamente per poter affrontare ipotetici stress e movimenti dovuti alle lezioni) e mi sono divertita con la mia fantasia. Prossimamente, andrò all'università con un pensiero floreale in più. 

 

Instagram