Emilia Sensale

Poetessa e Scrittrice, Artista, Giornalista, nata a Napoli il 12 marzo 1989, vive a Napoli dove studia all'Università 'L'Orientale' dopo essersi diplomata al Liceo Classico 'Vittorio Emanuele II'. Vincitrice di numerosi concorsi letterari nazionali ed internazionali, amante della fotografia, della pittura e dell'arte del ricamo e dell'uncinetto, attualmente collaboratore per il quotidiano ROMA e impegnata in Uffici Stampa e in Social Media Marketing, è anche giornalista enogastronomica e scrive per 'I Templari del Gusto', 'SaporiCondivisi', 'CampaniaChe' e 'Campania Food Porn', scrive poi per la versione cartacea e per la versione online di 'CasoriaDue' e su 'Gazzetta di Napoli'.

Site menu:

Categorie

Cerca nel sito

Profili di Emilia

Archivio

Calendario

giugno: 2017
L M M G V S D
« mag   lug »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Tag

Archivio del giugno 2nd, 2017

Arriva alla III edizione la mostra di pittura e scultura ‘Luci e Colori’ promossa da Euro Arte Italia

di Emilia Sensale 

NAPOLI – Colori, forme, speranze: ogni mostra è un’opportunità di gioia e condivisione, è un incontro di anime e un’occasione per mostrare agli altri opere e speranze. Scade il 30 giugno 2017 il termine utile per poter aderire alla III edizione della mostra di pittura e scultura ‘Luci e Colori’. La mostra sarà visitabile dal 28 luglio al 10 agosto presso euro_arte_italiail Complesso Monumentale di San Severo al Pendino, ubicato in Via Duomo. L’iniziativa ’Luci e Colori’, che ha il patrocinio del Comune di Napoli, è promossa dall’Associazione Culturale ‘Euro Arte Italia’ ed è fortemente voluta da Salvatore Di Palma, artista affermato che è coordinatore e direttore artistico della mostra e da tempo si impegna in appuntamenti squisitamente culturali di alto livello.

Come suggerisce il titolo, sono le luci e i colori i protagonisti della mostra, dove le essenze cromatiche mostrano tutta la forza e al tempo stesso la delicatezza dell’espressione artistica, dove le luci sono quelle meravigliose e sfuggenti emozioni ben visibili nel sacro rapporto instauratosi tra artista e chi guarda l’opera, tutto ciò possibile grazie al trasferimento dei colori dalla tavolozza alla tela. “Obiettivo della rassegna – spiega Salvatore Di Palmaè diffondere l’arte contemporanea attraverso la contaminazione tra differenti forme ed espressioni artistiche per mezzo di una mostra d’arte a tema libero, offrendo un’importante occasione di visibilità ad artisti di ogni provenienza”.

Agli artisti è offerta massima visibilità durante la durata della mostra grazie alla divulgazione in varie forme della notizia, con la diffusione di comunicati stampa, manifesti, locandine e molto altro. Inoltre, per gli artisti sarà realizzata una pagina personale gratuita con l’opera presentata più una breve biografia. 

Instagram