Emilia Sensale

Poetessa e Scrittrice, Artista, Giornalista, nata a Napoli il 12 marzo 1989, vive a Napoli dove studia all'Università 'L'Orientale' dopo essersi diplomata al Liceo Classico 'Vittorio Emanuele II'. Vincitrice di numerosi concorsi letterari nazionali ed internazionali, amante della fotografia, della pittura e dell'arte del ricamo e dell'uncinetto, attualmente collaboratore per il quotidiano ROMA e impegnata in Uffici Stampa e in Social Media Marketing, è anche giornalista enogastronomica e scrive per 'I Templari del Gusto', 'SaporiCondivisi', 'CampaniaChe' e 'Campania Food Porn', scrive poi per la versione cartacea e per la versione online di 'CasoriaDue' e su 'Gazzetta di Napoli'.

Site menu:

Categorie

Cerca nel sito

Profili di Emilia

Archivio

Calendario

febbraio: 2015
L M M G V S D
« gen   mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Tag

ARTEmy’s – Il mio scaldacollo a rete su una base di 250 catenelle all’uncinetto

Scaldacollo a reteNon basandomi su uno schema visto ma inventandolo con entusiasmo, ecco il mio scaldacollo a rete. Con un antico gomitolo di lana bianca tendente come colore all'ecrù ho avviato 250 catenelle (consiglio un uncinetto di grandi dimensioni e di lavorare in maniera morbida) e, alla fine, son tornata indietro nel lavoro creando vari archi: il mio consiglio è di creare archi con un numero dispari di catenelle perchè nella catenella centrale (con ai lati un gruppo di catenelle rispettivamente pari, esempio: 7 catenelle, 3+3 e una al centro) bisogna lavorare una maglia alta, una catenella e una maglia alta, da ripetere fino a ottenere la grandezza voluta. 

Scrivi un commento





Instagram