Emilia Sensale

Poetessa e Scrittrice, Artista, Giornalista, nata a Napoli il 12 marzo 1989, vive a Napoli dove studia all'Università 'L'Orientale' dopo essersi diplomata al Liceo Classico 'Vittorio Emanuele II'. Vincitrice di numerosi concorsi letterari nazionali ed internazionali, amante della fotografia, della pittura e dell'arte del ricamo e dell'uncinetto, attualmente collaboratore per il quotidiano ROMA e impegnata in Uffici Stampa e in Social Media Marketing, è anche giornalista enogastronomica e scrive per 'I Templari del Gusto', 'SaporiCondivisi', 'CampaniaChe' e 'Campania Food Porn', scrive poi per la versione cartacea e per la versione online di 'CasoriaDue' e su 'Gazzetta di Napoli'.

Site menu:

Categorie

Cerca nel sito

Profili di Emilia

Archivio

Calendario

agosto: 2014
L M M G V S D
« lug   set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Tag

Archivio del mese di agosto, 2014

Un tuffo a Mappatella Beach…

Vesuvio Napoli Gabbiano Mare Panorama EmiliaSensale.it

Il Cardinale Sepe alle celebrazioni di Santa Patrizia 2014 a Napoli

SantaPatrizia2014Nella mattinata di lunedì 25 agosto 2014 in tantissimi hanno affollato la chiesa di Via S. Gregorio Armeno, la cosiddetta 'Via dei pastori', nel Centro Storico di Napoli in occasione delle celebrazioni di Santa Patrizia, la religiosa discendente di Costantino compatrona della città di Napoli ove, secondo una leggenda, secoli fa giunse naufraga dopo aver rinunciato al lusso familiare ed essersi allontanata dalla possibilità di un matrimonio forzato. L'Arcivescovo di Napoli, il Cardinale Crescenzio Sepe, si è rivolto più volte durante la messa alle tante persone presenti nella basilica, ai quali ha indicato la Santa come un esempio da seguire poichè ha saputo seguire la voce del cuore, che è la voce di Dio, e con coraggio ha fatto scelte importanti, senza dimenticare che non esiste una vita senza sacrificio poiché è nel sacrificio che avviene la maturazione del nostro spirito.

Non si è arrestato neanche durante le celebrazioni il flusso di fedeli desiderosi di rivolgere una preghiera alle spoglie della Santa, traslate in un pregevole reliquiario in oro e argento nella seconda metà dell’Ottocento nell’ultima cappella a destra rispetto all’entrata, dove le suore, che ancora oggi continuano la loro opera in nome della vergine, consegnavano immagini sacre ai devoti. In tanti, poi, si sono recati al chiostro ad angolo di Via S. Gregorio Armeno, uno dei più belli di tutta la città partenopea, dove affacciano gli alloggi delle monache ed è presente un’antica grande fontana barocca con due statue settecentesche; in tanti si sono accalcati per poter dare un bacio alla teca che contiene il sangue di Santa Patrizia. La liquefazione del sangue della compatrona ha delle differenze sostanziali con il miracolo di S. Gennaro: il prodigio secondo la tradizione avviene i martedì e il giorno della festa della Santa. 

CLICCA QUI per vedere tutte le nostre foto 

 

Onomastico 2014, mai dire mai

image

Tra pochi minuti sarà 17 agosto 2014. Non è l’onomastico che speravo, ma potrebbe diventare quello che ho sempre desiderato, la vita mi ha insegnato che non devo “mai dire mai”. Voglio essere ottimista e guardare al futuro senza paura. Ho il cuore un po’ spezzato, ma permettetemi di augurarmi cose belle e durature. Le brutte ci son state e sempre ci saranno, questa preziosa consapevolezza è il regalo che ho già ricevuto dalla vita. Beh… auguri a me, Emilia

‘Femminilità’ e ‘Pensiamo da un balcone’ di Emilia Sensale

CIMG8897 CIMG8900

'Femminilità' e 'Pensiamo da un balcone' di Emilia Sensale 

Instagram